Sono centomila in Italia i figli con almeno un genitore omosessuale  e la quasi totalità di loro è nata all’interno di una relazione eterosessuale. E’ un fenomeno rilevante ma sommerso: questi genitori spesso vivono la nuova dimensione nell’ombra e nel timore di rivelare la loro identità alle persone più care e ai figli, con la paura di venirsi vedere sottratti o allontanati i propri affetti. In queste condizioni diventa necessario il confronto fra i pari e il supporto di altre persone che vivono la stessa esperienza per rifondare su nuove basi la loro nuova vita nella pienezza e nella progressiva realizzazione di un rapporto di autenticità con i figli, i nuovi e le nuove partner ed ex-partner.

Scopo del gruppo è quello di condividere i nostri vissuti di in un clima di ascolto, riservatezza e rispetto. Al gruppo possono partecipare genitori LGBT con figli da precedenti relazioni etero. Per partecipare al gruppo non è richiesta l’iscrizione associativa e la partecipazione è gratuita.

 

Per maggiori info: Rete genitori Rainbow 

 

inizia qui
Una info al volo?
Ciao! Se hai bisogno mandami un messaggio senza impegno