Ansia e attacchi di panico

Ansia e attacchi di panico
Psicologa e psicoterapeuta a Modena
Dottoressa Sonia Venturini

Sostegno psicologico e cura per disturbi d’ansia e da attacco di panico. Affidati ad una psicologa e psicoterapeuta a Modena come Sonia Venturini.

 

Cos’è l’attacco di panico

L’attacco di panico è un evento caratterizzato da un’ansia molto intensa, tachicardia, fiato corto e pensieri legati alla paura di morire e di impazzire.

Può presentarsi in qualsiasi momento, a volte inspiegabilmente, e spesso è associato a periodi di maggiore stress e stanchezza.

Il disturbo di panico è un disturbo presente nel DSM-V (manuale diagnostico statistico dei disturbi mentali, quinta edizione), insieme al disturbo d’ansia generalizzato, alle fobie e ad altri disturbi d’ansia specifici.

 

Approcci terapeutici agli attacchi di panico

I più moderni approcci terapeutici agli attacchi di panico (Barlow, Beck, Clark e Wolfe) sostengono che esperienze precedenti nella persona affetta da attacchi di panico abbiano determinato l’instaurarsi di specifici schemi emotivi e cognitivi che rimandano alla potenziale pericolosità di certe situazioni, e alla sensazione di non avere le capacità necessarie per poterle fronteggiare.

Queste esperienze iniziali vengono successivamente generalizzate, per cui il rischio è che qualsiasi situazione nuova possa essere vissuta come potenzialmente pericolosa, e quindi possa attivare quel vissuto di paura e di pensieri fobici concomitanti, che fanno scattare l’attacco di panico.

Uno dei maggiori meccanismi che alimenta la risposta ansiosa è l’evitamento.

Di fronte ad uno stimolo emotivamente disturbante tutti noi cerchiamo di scappare per non sentire la sofferenza: evitandolo confermiamo la pericolosità della situazione e la nostra incapacità ad affrontarlo, alimentando il vissuto fobico.

 

Primi passi per la risoluzione degli attacchi di panico

Il primo passo verso la risoluzione dell’attacco di panico è entrare in contatto con l’emozione fobica attraverso il corpo, e sperimentare che non è così pericolosa.

Abbassando l’intensità dell’esperienza emozionale, successivamente può avvenire un processo di ri-definizione positiva del pensiero, bloccando quel meccanismo vizioso che attiva l’attacco di panico.

Questo processo di desensibilizzazione deve essere guidato da un professionista formato, attraverso tecniche specifiche.

Psicologa e psicoterapeuta a Modena
Contatta la dottoressa Sonia Venturini

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    inizia qui
    Una info al volo?
    Ciao! Se hai bisogno mandami un messaggio senza impegno