Perché pensiamo non sia possibile dividere la cittadinanza in categorie di “matti” e “sani”, e invece di “guarire” il malato per adattarlo alla società,
preferiamo recuperare insieme la parola per poter così curare la comunità in cui tutte/i viviamo?

Sarà uno dei temi affrontati dal laboratorio di teatro Mad Pride 2

QUANDO: Tutti i mercoledì dalle 19.30-21.30. IL 25 FEBBRAIO 2015 E’ POSSIBILE FARE UNA PROVA GRATUITA

per maggiori informazioni sul Teatro dell’Oppresso puoi consultare questo sito: